JusLaw Bologna Milano Roma

ARBITRATO

Consiste in una procedura formale attraverso la quale le parti si rivolgono ad un soggetto privato, terzo imparziale (l’arbitro), affidandogli il compito di risolvere il loro conflitto dopo aver valutato le opposte argomentazioni. La soluzione formulata dall’arbitro è il lodo, decisione con forza vincolante pari alla sentenza di un giudice ma inappellabile, obbligatoria per le parti in virtù della clausola presente nel contratto prima del verificarsi del conflitto oppure in virtù di un accordo fra le parti stipulato al momento della nascita della controversia. Come la mediazione/conciliazione, l’arbitrato é una procedura normalmente amministrata dalle Camere di Commercio. La durata dell’arbitrato è normalmente non superiore ai 180 giorni; in altre parole, in 180 giorni ho un lodo definitivo.
E’ possibile abbinare la mediazione all’arbitrato -anche con arbitro unico- in modo da assicurarsi certezza di costi molto contenuti nel caso di controversie di valore contenuto.
L’arbitrato e la mediazione sono strumenti indispensabili per la tutela all’estero.
Per esempi di Organismi di mediazione noti per la loro serietà, relativi costi e regolamenti vedi i seguenti siti:

Camera di Commercio di Bologna
Camera di Commercio di Milano

Avv Francesco Pifferi

Avv Fabio Pennisi

Avv Matteo Ponti

Credits Bit Wave